Ricercatori assicurano di essere in grado di intuire quando gli utenti sono annoiati, sulla base del loro uso dei terminali mobile. Il momento migliore per proporre loro contenuti di intrattenimento. È possibile capire quando un utente è annoiato dall'utilizzo che fa del suo smartphone: a riferirlo è un gruppo di ricercatori di Telefonica Research, Barcellona, sulla base di un algoritmo in grado di analizzare l'attività connessa a un terminale mobile, a tenere traccia di quando è stato ricevuto l'ultimo messaggio o l'ultima chiamata o, per esempio, di quanto spesso si usa lo smartphone, si aprono determinate app o si aggiorna la timeline delle notizie.

Il mittente indisponente sarà classificato come spam in due click. La funzione è già attiva per gli utenti desktop e verrà a breve abilitata su Android. Google ha scelto di rendere rapido ed esplicito il meccanismo con cui ci si può sbarazzare delle email in arrivo da soggetti molesti, e prevenirne la ricezione: Gmail, fra le opzioni previste per agire su una email, ha aggiunto la possibilità di bloccare il mittente.

Microsoft ha confermato ufficialmente il lancio di Office 2016 per il 22 settembre 2015: la versione per Mac è stata rilasciata solo poche settimane fa, e solo ieri è stato annunciato un aggiornamento significativo per iOS, ma ora finalmente tocca alla release più importante. Gli utenti abbonati al servizio Office 365 potranno iniziare a scaricare la nuova versione il giorno stesso, oppure si potrà comprare una licenza apposita per la suite: chi invece usufruisce di una licenza volume dovrà attendere il 1 ottobre.

Apple ha il diritto di poter rivendicare il rispetto della sua proprietà intellettuale, anche impedendo a dispositivi trovati in violazione di suoi brevetti di essere immessi in commercio se non senza le funzionalità contestate.
A stabilirlo è il giudice della Corte d'Appello federale degli Stati Uniti che ha accolto il ricorso di Cupertino in seguito alla decisione del maggio del 2014 con cui i giudici avevano rilevato la violazione da parte dei dispositivi coreani di tre brevetti con la Mela: uno relativo ai quick link, uno allo slide-to-unlock ed un altro al correttore automatico delle parole digitate nei messaggi.

wcnBIANCO

Via Riviera, 130
27100 Pavia (PV)

Tel. 0382 528832
Fax 0382 0499474
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richiedere INFORMAZIONI o un PREVENTIVO GRATUITO

CONTATTACI

 Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.